Home Blog Pagina 9

Profili business Instagram: svelate le nuove funzionalità

0

profili business Instagram

In questo articolo ti racconto tutte le novità che riguardano i profili business Instagram. Attualmente in fase test, le nuove funzionalità permetteranno al social di fare un ulteriore balzo in avanti in termini di efficacia e professionalità.

Dall’inizio di quest’anno Instagram sta testando i nuovi profili business. Si tratta di account pensati per le aziende, molto simili alle Pagine di Facebook. Da qualche giorno sul social si moltiplicano gli avvistamenti e la curiosità degli utenti monta. Per ora le novità non riguardano l’Italia, ma presto potremmo beneficiarne anche noi. In questo articolo prendo spunto da  un post comparso lo scorso maggio su techcrunch.com.

I profili business Instagram offrono nuove funzionalità. La più appariscente è il pulsante “Contact”. E’ possibile accedere a statistiche avanzate ed inserire nel profilo delle mappe. I profili saranno suddivisi in base al nome e alla tipologia.

La differenza più evidente tra un profilo Instagram business ed un personale consiste proprio nel nuovo pulsante bianco “Contact”, visibile nella parte superiore dello schermo, alla sinistra del pulsante “Follow”.

Instagram profili business

Quando viene premuto il pulsante “Contact”, compare un menu dove è possibile trovare info di contatto; compreso un indirizzo e-mail. Di fatto i nuovo profili business Instagram permettono alle aziende di ricevere e-mail tradizionali, oltre al sistema di messaggistica interno. La scelta è probabilmente dettata dal fatto come molte aziende preferiscono essere contattate via e-mail. In tal caso non sarà più necessario aggiungere queste info nella bio del profilo.

pulsante contatto profilo businessInstagram mappa profilo

Dallo stesso menù gli utenti sono in grado di ottenere indicazioni per raggiungere l’azienda. Ciò sarà particolarmente utile nel caso di rivenditori locali, che potranno inserire la loro esatta posizione nella bio del profilo. Con un semplice click sul tag della posizione, gli utenti attiveranno l’interfaccia della mappa.

Esattamente come le Pagine di Facebook, i profili business Instagram sono suddivisi in categorie ed ordinati in base al nome e al tipo di attività. Un surplus di informazioni che contribuirà a rendere la comunicazione di Instagram con la sua utenza ancor più efficace. Un portavoce Instagram ha confermato l’esistenza di questi profili.

“stiamo testando nuovi strumenti business che verranno introdotti su Instagram nei prossimi mesi”

Tra le novità più importanti, la possibilità di acquistare annunci pubblicitari da dispositivo mobile. Sembra che per potere sfruttare questi nuovi strumenti promozionali, i profili Instagram dovranno essere collegati ad una pagina Facebook, in questo caso si attendono riscontri.

Instagram non ha ancora confermato il lancio ufficiale dei nuovi profili business. I primi a beneficiarne saranno gli utenti statunitensi, poi entro la fine dell’anno tutti gli altri. Il 2016 è l’anno dei cambiamenti, solamente qualche giorno fa vi raccontavo del nuovo algoritmo che non piace agli utenti. Quale altre news si profilano all’orizzonte?

Instagram per PC grazie a BlueStacks | VIDEO TUTORIAL

0

In questo video tutorial ti spiego come utilizzare Instagram per PC grazie BlueStacks, un’applicazione molto utile ed intuitiva. Esistono due versioni free e a pagamento. Io utilizzo quella gratis.

Instagram non ha nessuna intenzione di contaminare la sua natura mobile. Per questa ragione il social network dedicato alle immagini non può essere utilizzato dagli utenti tramite PC o Mac.  Nasce così l’esigenza di sfruttare un’interfaccia che renda fruibile Instagram per PC. La soluzione più semplice è BlueStacks.

Come prima cosa devi recarti sul sito www.bluestacks.com e scaricare l’applicazione. Io l’ho già installato. Ti lascio completare la procedura. Metti in pausa il video e quando sei pronto torna qui.

Instagram per PC: come utilizzare BlueStacks

A procedura ultimata, fai doppio click nell’icona sul desktop per aprire BlueStacks. Non è un mostro di velocità, abbi un po’ di pazienza. Come puoi notare, si aprono due schermate. La più piccola rettangolare a destra puoi tranquillamente chiuderla, per il momento non ci serve. BlueStacks non rende disponibile solo Instagram per PC, ma anche tutta una serie di app e giochi con i quali potrai sbizzarrirti più tardi.

Nella casella di ricerca a questo punto digita “Instagram”. Clicca sull’icona (è ancora il vecchio logo) per accedere al social. A questo punto Instagram per PC è una realtà. Il passaggio successivo da compiere è effettuare il login. Inserisci nome utente e password del tuo profilo e sei pronto.

Grazie a BlueStacks puoi effettuare tutte le operazioni che normalmente fai col tuo smartphone. Lascio a te il compito di curiosare un po’ tra le varie funzioni, la più importante, quella che ti permette di caricare foto e video, la spiego nel dettaglio nel video tutorial.

Instagram su Pc e Mac: conclusioni finali

Riassumendo, Instagram per PC è una realtà grazie all’applicazione BlueStacks, disponibile anche per Mac. E’ senz’altro lo strumento più semplice ed intuitivo, ma soprattutto gratuito. Di quando in quando, BlueStacks ti chiederà di scaricare delle app consigliate. In alternativa puoi investire un paio di euro e passare alla versione a pagamento.

Foto per Instagram: ecco come trovare immagini gratis e di qualità

2

Foto per Instagram

In questo articolo ti spiegherò come e dove trovare foto per Instagram. Ti presenterò una risorsa gratuita grazie alla quale scaricare migliaia di immagini di alta qualità. Infine, ti svelerò un trucchetto per prelevare foto direttamente su Instagram. Sei pronto? Cominciamo.

Ora che sai come funziona Instagram, non vedi l’ora di cominciare a pubblicare qualche foto. Ti servono scatti di qualità per impressionare i tuoi seguaci, anche se a questo punto non saranno tantissimi. Il problema è che non sai dove trovarle. Certo, potresti sfruttare Google immagini, ma non è detto che i proprietari delle foto abbiamo concesso i diritti.

Foto per Instagram utilizzando Pixabay

Pixabay immagini per Instagram

Molto meglio rivolgere lo sguardo altrove. Sul web sono disponibili diverse piattaforme dove puoi scaricare in maniera lecita e gratuita foto per Instagram. Con più di 680.000 immagini di altissima qualità, vettoriali ed illustrazioni gratuite, è senz’altro Pixabay il bacino dal quale attingo quando sono alla ricerca di foto per Instagram.

Ci sono almeno tre buone ragioni che mi spingono ad utilizzare Pixabay. Perché mi piace? In primo luogo non è necessaria la registrazione. Ti basta accedere sul sito, trovare l’immagine che ti interessa e scaricarla. Tutto il materiale che trovi può essere prelevato, rielaborato e utilizzato anche per scopi commerciali.

Non devi neppure riconoscere i diritti, come spesso accade su altre piattaforme. Poi, se decidi di effettuare la registrazione, la procedura per scaricare le tue foto per Instagram sarà ancora più veloce. In caso contrario dovrai inserire un codice captcha per confermare la tua “natura umana”.

Prelevare foto di altri profili Instagram e citare la fonte

foto Instagram citare fonte

Pixabay è la prima soluzione che ti suggeriscono per ottenere foto per Instagram. Ma esiste un secondo metodo, per certi aspetti più semplice. Devi sapere, infatti, che su Instagram esiste un tacito accordo grazie al quale se vuoi prelevare immagini di un altro profilo, non devi neppure chiederlo, sarà sufficiente citare la fonte nella caption (ricordi? E’ la didascalia, o descrizione). In che modo? molto semplice: @nomeutente. Se sei indeciso su come procedere, ti ricordo che in un precedente articolo ti ho spiegato come scaricare immagini da Instagram.

La comunity di Instagram è piena di fotografi in gamba e svegli, che sono ben felici di metterti a disposizione le loro foto in cambio del giusto ritorno pubblicitario. Non solo lo consentono, ma sono anche contenti e se il tuo è un account già abbastanza grande, vedrai che spesso e volentieri saranno gli stessi profili dove hai prelevato le tue foto per Instagram a ringraziarti, commentando i loro stessi scatti.

Pixabay ed Instagram bacini inesauribili per le tue immagini

Riassumendo quello che ci siamo detti. Trovare foto per Instagram, gratis e libere da diritti di utilizzo, è molto più semplice di quanto pensi. Puoi sfruttare Pixabay, oppure puoi prelevare le foto direttamente da Instagram, pubblicandole citando la fonte come ti ho appena descritto. Un esempio lo trovi nella foto appena qui sopra, prelevata direttamente da uno dei profili Instagram che gestisco.

Instagress funziona? perchè non è più così efficace su Instagram

0

Instagress Instagress è probabilmente il bot più utilizzato per aumentare i followers su Instagram in maniera automatizzata. Un bot è un software che compie tutta una serie di azioni al posto tuo, finalizzate alla crescita del profilo. In questo articolo ti spiegherò quali effetti hanno prodotto le limitazioni sulle Api volute da Instagram e perché rischi molto se hai deciso di puntare tutta la tua crescita solamente su Instagress.

Instagram: tutte le novità del 2016

Come probabilmente saprai, il primo giugno 2016 è una data destinata a lasciare il segno nella storia di Instagram. Il social network dedicato alle immagini ha introdotto tutta una serie di novità. Instagram si è rifatto il look con un nuovo logo, ma le vere novità vanno ricercate altrove.

Nell’ultimo articolo ti ho parlato del nuovo algoritmo lanciato da Instagram grazie al quale tra poco i feed degli utenti non saranno più organizzati in maniera cronologica. I post che compariranno per primi saranno i più meritevoli secondo l’algoritmo del social, qualcosa di analogo a quello che accade su Facebook. Ma non è finita qui perché Instagram ha introdotto altre novità volte a limitare l’accesso alle Api, rendendo di fatto molto strumenti on-line obsoleti.

Le novità introdotte da Instagram rendono obsoleti molti tools

A farne le spese sono stati tools molto utilizzati come Crowd Fire, che ha dovuto rinunciare alla sua funzione più importante, quella che permetteva agli utenti di copiare i followers più attivi della concorrenza.

Instagress ha continuato a funzionare senza apparenti problemi, ma chi lo utilizza da tempo non ha potuto fare a meno di notare una netta diminuzione delle performance. Ora crescere sfruttando i bots non è più così semplice.

Per questa ragione molti utenti sono andati in crisi e faticano a trovare una soluzione in grado di risollevare il loro trend di crescita. Oggi e nel prossimo futuro sempre di più, sarà necessario pensare ad una strategia differente rispetto al passato, meno automatizzata e finalizzata ad una crescita più naturale. Naturale non significa necessariamente più lenta. Anzi.

Perché non utilizzo Instagress

Le performance di Instagress sono calate, ma non è questa la ragione primaria che mi ha portato progressivamente a relegarlo ai margini della mia strategia.

Instagress semplifica parecchio la vita. Automatizza praticamente tutte le tue azioni (follow, like, commenti), ma ciò cosa comporta? L’effetto collaterale è quello perdere di vista la comunity. Se da una parte semplifica la strategia, dall’altra si riducono le possibilità di apprendimento ed in ultima analisi di crescita.

Considerazioni finali su Instagress

Ricapitolando quanto ci siamo appena detti. Le novità sulle Api hanno reso Instagress  – e i bot in generale – meno efficaci. Non limitarsi al loro utilizzo ma attuare altre strategie è senz’altro il consiglio che mi sento di suggerire. Utilizzare Instagress ha pro e contro. Alcuni li ho appena elencati, in un prossimo articolo cercherò di offrirti qualche elemento in più.

Instagram nuovo algoritmo: l’aggiornamento non piace agli utenti

0

Instagram AlgoritmoCon il lancio nel nuovo algoritmoInstagram si prepara a dire addio alla visualizzazione dei post in ordine cronologico. Seguendo il solco tracciato da Facebook (e presto anche da Twitter), il social è pronto alla grande svolta. A nulla sono valse le proteste da parte degli utenti, non sono servite neppure le petizioni on line. La decisione è stata presa e non si torna indietro.