Hashtag popolari di Instagram: perchè non dovresti usarli

0
868

In questo post desidero offrirti il mio personalissimo punto di vista a proposito degli hashtag popolari di Instagram. Nella stragrande maggioranza delle guide on line il suggerimento più gettonato consiste nello sfruttare gli hashtag più popolari. Io, però, non sono affatto convinto che questa sia la strategia migliore. Sopratutto all’inizio.

hashtag popolari Instagram

Che cosa e a cosa servono le hashtag

Un hashtag (#) è una specie di etichetta utilizzata sui social. Svolge la funzione di aggregatore tematico. Tradotto dall’ostrogoto, significa che aiuta gli utenti ad organizzare e trovare contenuti legati ad un tema specifico.

Gli hashtag possono essere creati ed utilizzati posizionando il carattere cancelletto davanti ad una parola o più parole, senza spazio tra di loro. Successivamente la ricerca di quel determinato hashtag restituirà agli utenti tutti i post che sono stati etichettati con esso.

Su Instagram gli hashtag #servonoperdavvero

Su Twitter svolgono una funzione molto utile. Lo stesso non si può dire di Facebook, dove gli utenti si sbizzarriscono spesso e volentieri nella pratica dell’hashtag selvaggio. No-sense, per giunta. Anche su Instagram le hashtag funzionano parecchio bene, per questa ragione si cerca di sfruttarle al meglio. Spesso però si commette un errore di valutazione che ora provo a spiegarti.

Hashtag popolari su Instagram

Ho letto diverse guide on line che spiegano, come fare per aumentare i followers su Instagram. Quasi tutti suggeriscono di utilizzare le hashtag popolari per sfruttare l’enorme quantità di traffico che generano, ma secondo la mia esperienza è un errore. Per due semplici motivi.

In primo luogo perché le hashtag più popolari sono al tempo stesso le più utilizzate e per riuscire ad ottenere la giusta visibilità dovresti avere un profilo già bello grosso. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di finire tra i popolari di una determinata hashtag. Molto meglio quindi correggere il tiro e scegliere le hashtag su Instagram in base alla grandezza della tua pagina. In questo modo la concorrenza sarà meno agguerrita.

Evirare di scontrarsi con i big user non è l’unico motivo per cui ti sconsiglio di utilizzare le hashtag più popolari. Se gestisci un profilo dedicato alla Sardegna, ad esempio, immagino che tu sia interessato ad intercettare audience che ama questa splendida isola. L’italia perlomeno. Ecco perché una generica hashtag #travel servirebbe a poco. Molto meglio, sempre facendo lo stesso esempio, scegliere #sardinia oppure #italytrip. Crescendo potrai alzare il tiro è puntare ad hashtag più popolari. Non perdere mai di vita la tua audience.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here