Foto perfette su Instagram: i consigli dei professionisti

0
693

Sul social network dedicato alle immagini si ritrovano 300 milioni di utenti ogni mese. Un flusso in continua crescita, anche se non sempre di grande qualità. Si tratta di un mondo all’interno del quale è possibile distinguersi, in primo luogo postando foto perfette su Instagram. Scopriamo come.

Foto su Instagram

E’ bastato unno smartphone per farci diventare tutti fotografi. Poco dopo sono arrivate le applicazioni per ritoccare le immagini e pubblicarle in rete. Su tutte Instagram, con la sua comunità di oltre 300 milioni di utenti attivi, dato in crescita esponenziale soprattutto in Italia.

Sensibilità e attenzione nei confronti del bello

Ma realizzare una foto perfetta su Instagram  non è affatto semplice. La fotografia è un’arte che richiede, prima di tutto, tanta sensibilità e attenzione nei confronti del bello, in tutte le sue forme. Postare foto su Instagram in grado di catturare l’occhio è importante per tutti, diventa fondamentale per coloro che vedono nel social network dedicato alle immagini, non solo uno strumento ludico e di svago, ma anche un’opportunità di business.

L’elemento segreto Per una foto perfetta su Instagram

Se gli smartphone sono un’invenzione democratica, che hanno permesso a tutti di diventare fotografi senza sapere nulla o quasi di fotografia, per realizzare uno scatto memorabile serve qualcosa in più. E quel qualcosa va ricercato dentro di noi.

Le regole base per uno scatto perfetto

Le basi per realizzare una foto perfetta  per Instagram (e non solo ovviamente)sono ormai note. L’orizzonte deve essere perfettamente dritto, la mano ferma e quando il soggetto dello scatto è una persona, bisogna assolutamente evitare di tagliare porzioni del corpo. Queste 3 regolette sono sufficienti per una foto normale, per uno scatto davvero indimenticabile serve ben altro.

La buona notizia è che non servono anni di studio. Anzi. Molti fotografi professionisti sconsigliano addirittura i corsi per fotografia. Bisogna lavorare sulla sensibilità e sulla parte estetica del nostro carattere come ha spiegato il fotografo professionista Di Meo qualche tempo fa a La Stampa.

Foto perfette su Instagram senza Photoshop

I professionisti suggeriscono di non esagerare con Photoshop. Personalmente pubblico decine di foto alla settimana, realizzate dai migliori fotografi della mia nicchia. Quello che posso dirvi è che le foto che hanno ricevuto più like sono quasi sempre bellissime, ma naturali. Quelle altrettanto belle, ma palesemente ritoccante, hanno ottenuto una preferenza addirittura inferiore alle mie aspettative. Non abusate neppure dei filtri che Instagram vi mette a disposizione e se lo fate cercate perlomeno di variare.

Di Meo ha spiegato le regole base per scattare una foto perfetta:

“Prima di tutto bisogna fissare l’esposizione e la messa a fuoco premendo col dito nel punto più luminoso dell’inquadratura. E per quanto riguarda Instagram, vale la pena ricordare che sono disponibili delle funzioni avanzate, per aggiustare luminosità e contrasto e persino decidere quanta intensità applicare ogni filtro, calibrando al meglio l’effetto finale”.

Per distinguersi spesso bisogna spingersi un po’ più in là. Lo ha spiegato il fotografo di moda Carlo William Rossi a sempre a La Stampa:

“Oggi ci sono tante app collaterali, molto potenti, che consentano con relativa facilità di sviluppare idee grafiche particolari e creative. Una è Afterlight , che permette di aggiungere cornici molto efficaci. Oppure Glitché , utile per aggiungere effetti vintage o animazioni particolari su foto e video.”

Instagram è un mondo dove è possibile incontrare persone normali, ma anche fotografi professionisti ed aziende con le quali avviare interessanti collaborazioni. L’importante è riuscire a distinguersi ed uno dei requisiti più importanti consiste proprio nella capacità di postare foto accattivanti.

Insomma, prima di tutto puntare sulla qualità e poi concentrarsi sulle strategie di crescita. Instagram rappresenta oggi in Italia quello che era Facebook nel 2010. Un mondo di opportunità dove creare il proprio impero, prima che la corsa all’oro finisca e le regole cambino. Ma di questo avremo modo di parlare più diffusamente nei prossimi articoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here